lunedì, 22 novembre 2004

Bonjour de Dakar

In un cybercafé di Dakar il mondo appare un po’ diverso.

A parte i saluti e baci agli amici e il rischio che non corro di prendere il mal d’Africa, mi chiedo come siamo finiti in questa situazione.

E chi ha ragione? I senegalesi che giocano come bambini anche con le cose serie o i nostri seri amici dei talk show alla televisione?

E, direte voi, come si permettono di ridere questi che muoiono di fame?

Ci sono troppe domande che vi sorgono qua, dovreste venire a dare un’occhiata.

Il tempo scorre, su una tastiera in cui i francesi hanno intelligentemente messo le q al posto delle a, tanto per ricordarci che sono intelligenti.

Restano 12 minuti da spendere qui.

Credo che li dedichero’ ad ascoltare in silenzio l’infinito rumore di fondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: